Accedi al tuo account

Se sei già registrato accedi al tuo account con le tue credenziali.

Registrati

Creare un account è semplicissimo. Grazie al tuo account potrai monitorare la consegna dei tuoi acquisti, gestire i tuoi dati personali, beneficiare di offerte esclusive e molto altro.

Crea il tuo account
close

risultati ricerca

close
Il carrello è vuoto
IDRO-HTR 200/21

LAVOR HTR 2021 € 2980,00 Iva Esclusa

€4.651,00 -€1.671,00 €2.980,00

    Prezzo 22% IVA inclusa, spese di spedizione escluse

    Disponibilità
    Prodotto non disponibile
Share

Descrizione

L’idropulitrice ad acqua calda


è la macchina ideale per rimuovere sporco ostinato
o non idrosolubile.
Risolve le esigenze di pulizia nei più svariati
settori: agrotecnico, alimentare, industriale ed
edile.

Eccellente

per la pulizia di macchinari quali:
macchine utensili, motori, trattori e
mezzi di trasporto (sporco oleoso);
asportazione di residui animali e vegetali
(stalle, industria alimentare), pulizia di pesanti
attrezzature edili (betoniere, gru, macchine
movimento terra ecc…).
Nell’industria alimentare svolge un’ottima funzione
igienizzante.

Perche l’idropulitrice ad acqua calda?


È necessario l’utilizzo di una idropulitrice ad acqua calda
quando occorre disgregare sporco oleoso o particolarmente
tenace, nel minor tempo possibile. L’efficienza di lavaggio
dell’acqua calda risulta essere notevolmente superiore all’acqua
fredda (fino al 50% in più su determinati tipi di residui), in
quanto il calore favorisce lo scioglimento dello sporco.
L’incidenza del calore sulla superficie facilita una rapida
asciugatura. Utilizzando un’ idropulitrice ad acqua calda
abbiamo quindi: minor tempo di lavaggio (a parità di sporco),
migliore disgregazione dello sporco non idrosolubile, minor
tempo di asciugatura e minor quantità di detergente; in sintesi
minori costi fissi per la pulizia.


La caldaia


È un riscaldatore a gasolio che aumenta la temperatura
dell’acqua che proviene dalla pompa; la differenza tra la
temperatura di entrata e quella di uscita viene tecnicamente
indicata come Delta T.
La dimensione della caldaia, ovvero della sua superficie di
scambio, ovvero della serpentina ed il consumo di gasolio,
determinano la potenza termica del bruciatore. A parità di
potenza termica, aumentando la portata (la quantità d’acqua
da scaldare) il Delta T diminuisce proporzionalmente. Si
capisce in questo modo perché idropulitrici con portate
superiori, hanno bruciatori più potenti: per garantire in ogni
condizione la miglior temperatura d’utilizzo. Tutte le nostre
caldaie hanno rendimenti termici elevati: prossimi al 90% o
superiori. Significa che è elevato il rapporto fra la potenza utile
ottenuta (il Delta T impresso all’acqua) ed il consumo di energia
(gasolio) per produrre tale potenza.

Cosa cambia fra idropulitrici con prestazioni simili?


Oltre la pressione e portata di una macchina, occorre guardare
anche gli accessori in dotazione (dimensioni e tipo), alle
funzioni accessorie (anticalcare, stop automatico,ecc…) ed alla
forma costruttiva (tipi di materiale e tecnologie applicate).
Tuttavia, l’aspetto più importante è la resistenza all’usura
ed all’utilizzo continuativo di ogni idropulitrice, che cresce
progressivamente al crescere delle specifiche dei componenti
costruttivi o al passare da un modello a quello superiore.

Recensioni (0)

Nessun commento per questo prodotto.

Scrivi il tuo commento


*
star
Il campo 'Voto' è obbligatorio
Voto medio (/5)
*
Il campo 'Nome' è obbligatorio
*
Il campo 'messaggio' è obbligatorio